Benvenute nel mio blog! Ho creato questo blog per avere il piacere di conoscere altre persone con cui condividere le mie stesse passioni. Non sono un mostro di bravura come tante blogger che vado a vedere di tanto in tanto, ma mi piacciono i miei hobby e cerco d'impegnarmi sempre al massimo; peccato che il tempo è sempre poco e non basta mai! Se vi va potete lasciarmi un commento, mi renderebbe molto felice sapere quello che pensate. Se desiderate che realizzi qualcosa per voi, potete contattarmi in privato via e-mail sarò felice di accontentarvi, oppure qualsiasi cosa abbiate bisogno di sapere sarò felice di rispondervi al più presto con grande piacere! Grazie per essere passata a trovarmi.

Google+ Badge

Google+ Followers

Lettori fissi

mercoledì 15 luglio 2015

Il mio primo corso.....

Care amiche rieccomi!
Sono tornata dalla mia amata isola, e da quando sono tornata...il tempo si fa sempre più prezioso. Le scuole chiuse, i figli un po' in casa un po' in giro...ma con mamma sempre disponibile. :(
Ma cominciamo dal corso. Verso la fine del mese di maggio la titolare di questo
 negozio:  La Pica De Uva. E' qui che acquisto i miei materiali. Mi ha proposto di partecipare ad un corso base di patchwork. Ovviamente con gli orari proposti per me andava bene visto che a quell'ora i miei figli erano tutti a scuola. :D
E' stato bellissimo , divertente con diverse signore simpaticissime e bravissime.
Per la prima volta da quando ho avuto i miei figli ho passato mezza giornata senza pensare  a niente all'infuori del lavoro in patchwork, o almeno.... fino alle 16,30 che era l'ora del rientro dalla scuola.
Abbiamo realizzato un quadrato da utilizzare in seguito a nostro piacere o esigenza, le misure sono adatte per un centro tavola, un copri forno se gli si da una forma rettangolare, o un cuscino.
Io ho scelto dei colori adatti alla cameretta della mia bimba e ho fatto un centrino per la sua bella scrivania...



..questo è il sopra...


...questo è il sotto....



La cucitura del retro è tutta eseguita a mano con un sottopunto...




Fa un figurone su questo tavolo.


Sono avanzati dei quadrati per realizzarne un altro delle stesse dimensioni, l'idea era di fare un cuscino per la sedia. Il tempo deciderà quando farlo.

Appena rientrata dalle ferie, oltre che per l'astinenza dalla macchina per cucire, anche per esigenza di tempo, ho cucito una borsa per mia zia. Aveva visto quella che aveva mia sorella, l'avevo fatta l'anno scorso si trova  QUI era la "A bag" di Francesca Ogliari. Solo che lei la voluta più corta, e meno colorata.

 Già nel  viaggio di ritorno avevo in mente questi colori




La chiusura a bisaccia ricamata,

la fodera e la tasca interna...


Mi piace moltissimo, e anche lei l'ha gradita tantissimo! Ha gradito molto anche il portamonete che ho aggiunto a sua insaputa in coordinato alla borsa, usando i due colori metà per parte e la stessa fodera della borsa naturalmente...




il modellino l'ho disegnato io! :)
E' molto carino.

Nel post precedente avevo inserito e non so in quanti l'hanno notata una lanternina che ho creato riciclando un vasetto di vetro. Avevo parlato di questa lanterna  ad una signora che mi ha chiesto se mi serviva un bel vasetto vuoto di marmellata, e allora mi ha dato tre vasetti e mi ha chiesto di farle le lanternine.
Ho approfittato per ultimare con una decorazione anche la mia...










Questa è la mia! :)

Sono molto carine, e sono belle d'estate da accendere in un tavolo da giardino mentre si fanno quattro chiacchiere.
 Le ho decorate con piccoli tagli avanzati di pizzo...perché a noi non piace buttare via niente no?

Sono giunta alla conclusione di questo lungo post spero siate riuscite a leggerlo senza annoiarvi troppo! ;)
Grazie a tutte se passerete a farmi visita sarà un grande piacere!
Un bacione
A presto!

Giovanna

1 commento:

೫ My lucky ೫ ha detto...

Ciao! Sisi, a me piace arrivare fino in fondo ai post, senza annoiarmi.
E' tutto splendido! Non ho mai provato a fare lanterne con le boccette di vetro, e prima o poi lo farò. La borsa è bellissima! Tra l'altro, sono innamorata del marrone...
Il lavoro in patchwork è strepitoso! Non avrei questa pazienza, hai fatto bene a lasciarti coinvolgere!
Riguardo alle mamme sempre disponibili...stendiamo un velo pietoso. Io sono un taxi tutto l'anno.
Bacetto!