Benvenute nel mio blog! Ho creato questo blog per avere il piacere di conoscere altre persone con cui condividere le mie stesse passioni. Non sono un mostro di bravura come tante blogger che vado a vedere di tanto in tanto, ma mi piacciono i miei hobby e cerco d'impegnarmi sempre al massimo; peccato che il tempo è sempre poco e non basta mai! Se vi va potete lasciarmi un commento, mi renderebbe molto felice sapere quello che pensate. Se desiderate che realizzi qualcosa per voi, potete contattarmi in privato via e-mail sarò felice di accontentarvi, oppure qualsiasi cosa abbiate bisogno di sapere sarò felice di rispondervi al più presto con grande piacere! Grazie per essere passata a trovarmi.

Google+ Badge

Google+ Followers

Lettori fissi

venerdì 3 maggio 2013

Adesso posso raccontare tutto.....

Il mio rientro....

Carissime amiche mie, ben trovate tutte quante. Grazie per la vostra presenza e comprensione per questo periodo di assenza.
Ora posso grazie al cielo e ai suoi Angeli che lo popolano raccontarvi ciò che è accaduto con serenità perché ormai si è risolto quasi tutto.
Come sapete all'inizio la mia assenza era stata annunciata per un lungo lavoro che richiedeva più tempo di lavorazione, quindi ancora costretta a lavorare dopo cena fino a notte inoltrata. I miei bimbi soprattutto durante le vacanze di Pasqua , quindi meno stanchi avevano l'abitudine(nonostante i divieti) di alzarsi e giocare in camera dopo averli accompagnati a letto e venivano diverse volte giù al pian terreno dove ho la mia stanza da lavoro facendo su e giù dalle scale al galoppo come cavalli, e già mi faceva arrabbiare...
La sera prima della riapertura delle scuole il secondo dei due ha avuto la brillante idea di fare lo scivolo sullo scorrimano, delle scale che si trovano in cima, ma è molto sottile... quindi la sua mano mancando la presa per afferrarsi l'ha fatto cadere a peso morto nel vuoto ad un'altezza di circa tre metri...
io di sotto ho sentito un tonfo fortissimo, ho pensato addirittura che avessero buttato una sedia dalle scale...
ma sapevo che non era così. Mentre andavo a vedere ho sentito il bimbo che urlava e piangeva, avevo il terrore di vedere cosa trovavo.... pensavo alla testa... o le gambe, pensando fosse solo inciampato nelle scale, che già questo e pericoloso. L'ho trovato seduto sui gradini con le mani che stringevano il petto, una pioggia gelida di terrore mi ha investita e ho cominciato a tremare. E' riuscito ad alzarsi e a venire sul divano dolorante, sentiva il fianco sinistro che ballava quando respirava,anzi non smetteva di piangere, quindi... era più forte. Ho fatto il 118 e al pronto soccorso hanno detto che c'erano tre costole fratturate, ci hanno subito trasferiti a Trento perché sono più attrezzati e andava tenuto in  osservazione, lì hanno detto... sei costole fratturate. Siamo rimasti lì quattro giorni, per fortuna dopo tre giorni non sentiva più dolori ed è stato più facile fare movimento in modo da non avere infezioni e riempirsi di liquido rischiando la pleurite o la polmonite...
Stando ad alcuni adulti che ne hanno fratturato una o due descrivevano dolori fortissimi da tenerli fermi settimane, ma i bambini guariscono in fretta, anzi devo ancora cercare di fermarlo perché lui fa cose che ancora non dovrebbe perché non sente niente e si sente completamente guarito, è appena passato un mese....deve aspettare che si rinforzino bene prima di fare tutto ciò che faceva prima.
Grazie al cielo questa orribile disgrazia si è conclusa nel migliore dei modi senza danni permanenti.
Questo è tutto..... per il momento.
Sto preparando il post con i lavori che dovevo fare per la comunione di Lorenzo, che è il più grande, arrivo presto con foto e dettagli, volevo fare un unico post, ma non andava bene, troppo lungo...
Un abbraccio a tutte
a presto

11 commenti:

ely ha detto...

Giovy, non ho parole...come mamma posso capire il tuo stato d'animo, i bambini sono imprevedibili e spericolati (io ne so qualcosa), l'importante è che adesso stia bene, ti abbraccio forte, te ed il tuo piccolo!!!!! Elisa

Silvia ha detto...

Cara Giovy. ho gli occhi colmi di lacrime... grazie davvero agli Angeli che l'hanno protetto. Un abbraccio forte a te e al tuo piccolo! Silvia

Silvia ha detto...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

Annamaria ha detto...

Posso capire in parte la paura, anche il mio piccolo lo ha fatto, ma sotto ha trovato il divano che ha attutito la caduta a terra. Avrai perso 10 anni di vita per la paura! Ma per fortuna loro si rialzano in fretta| ciao

Marica Giubila ha detto...

Auguroni!!!!!! posso immaginare lo spavento...
a presto
Marica


http://homemade-ideas.blogspot.it
https://www.facebook.com/homemadeideas.blogspot

Anna Maria ha detto...

carissima Giovanna m'è venuta la pelle d'oca leggendo il post
immagino la paura e ti comprendo .anche i miei figli sono stati piccoli e il maschio era proprio un terremoto
un abbraccione a te e al piccolo
Anna maria

Alexthepinkhouse ha detto...

I bambini sono imprevedibili e privi del senso del pericolo.
Sono felice che tutto si sia risolto per il meglio.
Un abbraccio
Alessandra

sara dionisi ha detto...

Cara Giovanna, grazie a Dio tutto si è risolto per il meglio!E' proprio vero che i bambini hanno un angelo custode che veglia su di loro. Povero piccolo sai che dolore, non ci posso pensare. E' stato un grosso spavento ma fortunatamente è finita bene. Un forte abbraccio e un bacione al piccolo.
Sara

il gomitolo di cotone ha detto...

Ciao cara, immagino lo spavento! I bambini sono sempre imprevedibili e meno male che hanno un angelo custode che li guarda anche quando noi non possiamo.
Un abbraccio grande a te e al tuo picoolo, Giusy

Ana Lopes ha detto...

Ciao Giovy, I'm happy that's all right now. Our heart stops when our sons have something...
Have a Happy Mother's Day!
Have a wonderful weekend too!
Hugs from Portugal,

Ana Love Craft
www.lovecraft2012.blogspot.com

Giancarla ha detto...

Giovy cara, solo adesso ho letto il post precedente a quello che ho commentato.........non posso nemmeno immaginare quello che hai passato, terribile, spaventoso e angosciante.....!
Per fortuna si è risolto tutto con danni riparabili, povero piccolo, mi dispiace tantissimo tesoro, per lui e per te.
Ti mando un abbraccio pieno di affetto
Giancarla